"B-side experience", il Concorso coreografico sostenibile

Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Facebook Vai al gruppo Linkedinnews RSS

Sport, teatro e ambiente. La scommessa che la Uisp fa per il 2014 è di riunire questi tre temi in un unico evento. Alle 14 del 12 gennaio, infatti, al PalaSavena di San Lazzaro (BO), si terrà "B-side experience" (link web), il Concorso coreografico sostenibile della lega le ginnastiche Uisp tenuto dall'accademia Kataklò.

Il gruppo, nato da atleti professionisti prestati al palcoscenico, fonde sport e recitazione, dando vita a coreografie in cui all'abilità tecnica si unisce quella artistica.

Impegno ambientale
La Lega Ginnastiche UISP Emilia-Romagna sensibile alle tematiche relative alla salvaguardia ambientale, ha avviato, con il supporto del Comitato UISP di Bologna, il Comitato regionale UISP Emilia-Romagna e Punto 3 Srl, un percorso per ridurre l’impatto ambientale del Concorso. A questo scopo gli organizzatori si impegnano a monitorare gli aspetti ambientali rilevanti ed a sperimentare innovative scelte per ridurre l’impronta ecologica dell’evento.


Le buone pratiche applicate dal Concorso B-Side Experience:

  • Coinvolgimento e sensibilizzazione di organizzatori e partecipanti nelle scelte sostenibili e nei processi di miglioramento ambientale dell’evento;
  • Segreteria organizzatrice con gestione sostenibile degli uffici (forniture ecologiche prodotti cancelleria e pulizie, raccolta differenziata, scambio materiale in formato elettronico, etc.);
  • Incentivazione mobilità pubblica con indicazione delle modalità di trasporto pubblico fruibili dai partecipanti;
  • Utilizzo di acqua di rete attraverso l’installazione di fontanelle di acqua potabile;
  • Gestione raccolta rifiuti differenziata e sensibilizzazione dei partecipanti all’evento sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti.

A garanzia delle buone pratiche adottate, l’evento sarà sottoposto alla verifica di un ispettore ICEA (Istituto di certificazione etica e ambientale) per l’ottenimento della certificazione Eventi Sostenibili ICEA.


Il progetto "Eventi sportivi sostenibili"
Il percorso di sostenibilità che vede protagonista la Lega Ginnastiche UISP Emilia-Romagna, rientra in un progetto più ampio della UISP regionale, che proporrà nell’arco dell’anno sportivo 2013/2014 un calendario di 6 eventi sportivi, organizzati seguendo i principi dello sviluppo sostenibile.
Il Concorso "B-side experience" rappresenta il primo di questi sei "Eventi sportivi sostenibili"; Il progetto proseguirà fino al prossimo novembre con manifestazioni di automobilismo, calcio a 5, beach tennis e mountain bike, per chiudersi il 14 dicembre 2014 con la maratona di Reggio Emilia.
Tutti gli eventi saranno sottoposti alla verifica di ICEA e valutati con un marchio che, a seconda del livello di sostenibilità, varierà da un minimo di C a un massimo di A+.
L’obiettivo finale di UISP Emilia-Romagna sarà, oltre che promuovere e diffondere al proprio interno buone pratiche organizzative, la realizzazione della prima linea guida per l’organizzazione di eventi sportivi sostenibili suddivisa per disciplina sportiva, la quale verrà pubblicata, promossa e diffusa a tutto il mondo sportivo a livello regionale e nazionale.

 

Condividi: