Organizzatori di eventi: la prima società certificata ISO 20121

Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Facebook Vai al gruppo Linkedinnews RSS

E' di Ferrara la prima società di comunicazione e organizzazione di eventi in Italia a ottenere la certificazione secondo la norma UNI ISO 20121:2013 che definisce i requisiti di un sistema di gestione della sostenibilità degli eventi: Delphi International.  

Il percorso completo (link web) per l’ottenimento della certificazione in conformità alla ISO 20121 prevede l'implementazione progressiva di un sistema di gestione orientato al miglioramento delle prestazioni di sostenibilità nella organizzazione di eventi ed è stato sviluppato con il supporto di Punto 3. Delphi International - già in possesso della certificazione di qualità UNI EN ISO 9001 - ha ottenuto la certificazione in conformità alla ISO 20121 rilasciata da KIWA CERMET ITALIA SPA.

Il programma di miglioramento sviluppato da Delphi International si basa sulla politica di sostenibilità dell'organizzatore, sull'analisi degli aspetti ambientali, etico-sociali dell'evento e sull'attività di coinvolgimento delle parti interessate (partecipanti, fornitori, espositori, sponsor e promotori, ecc.). Attraverso l’implementazione di un sistema di gestione sostenibile per l’organizzazione di eventi e l’integrazione con il già implementato sistema qualità, Delphi International intende garantire la riduzione dell’impatto ambientale e la valorizzazione dei benefici etico-sociali ed economici connessi agli eventi coniugando la sostenibilità con l’efficienza organizzativa. La politica di qualità e sostenibilità di Delphi International prevede la concatenazione di innovazione, efficienza e miglioramento continuo, principi che intende diffondere a tutti i livelli mettendo a disposizione le necessarie risorse.

L’ambito di applicazione della certificazione di eco-sostenibilità è decisamente ampio. Nel caso di Delphi International, che vanta un impegno annuale su oltre 120 eventi, si va dall’ideazione, organizzazione e realizzazione di eventi aziendali, a fiere, convegni e congressi, fino alla progettazione ed erogazione di incontri formativi nell'ambito dell'Educazione Continua in Medicina (ECM).

Scopo della norma è quello di introdurre principi di sostenibilità alla base dell’organizzazione di eventi collettivi, secondo quanto stabilito dal Comitato Internazionale ISO (International Standard Organization). Avviato a livello globale nel 2012, nel corso di quest’anno il sistema è stato recepito dall’UNI (Ente Italiano di Unificazione), un passaggio particolarmente significativo che ha donato ancora più forza allo standard, in quanto, da ora in poi, le certificazioni per la gestione sostenibile degli eventi saranno soggette a un controllo ancora maggiore.

 

 

 

Condividi: