Torna Interno Verde a Ferrara e si conferma una scelta sostenibile

Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Facebook Vai al gruppo Linkedinnews RSS

Per il secondo anno consecutivo Punto 3 supporta l’evento che più di altri ha stupito la città di Ferrara per numero di partecipanti, adesioni entusiaste e richieste di replica dell’appuntamento. Si tratta della manifestazione Interno Verde organizzata dall’Associazione Ilturco che, portando in città esperienze già realizzate ad Amsterdam, Londra, Bologna, dedica un week end (13-14 maggio) all’ esplorazione  di cinquanta giardini privatigentilmente aperti dai loro proprietari. Isole segrete ricche di suggestioni e ricordi, attraverso i quali è possibile leggere la storia, i cambiamenti e i vissuti della città.

Grazie alla consulenza di Punto 3 l’evento è pianificato prestando attenzione a prodotti e soluzioni in grado ridurre l’impatto ambientale delle attività  da svolgere: promozione e utilizzo di mezzi  di mobilità lenta, comunicazione su carta ecologica certificata o riciclata, punti ristoro con stoviglie riutilizzabili o compostabili, segnalazione e sconti per menù vegetariani e vegani, attenzione alla raccolta differenziata per tre tipologie di rifiuti. L’evento è inserito nel circuito Zero Waste del progetto europeo IPA Adriatico promosso da Ervet e Regione Emilia-Romagna che include la previsione di criteri sociali ed economici. Interno Verde soddisfa pienamente anche questi aspetti  attraverso un rilevante impegno per rendere giardini e percorsi accessibili a tutti e per valorizzare le risorse culturali e artistiche della città con un ricchissimo e variegato programma di eventi collaterali.

Consultate la pagina per partecipare all'evento e ricevere la mappa e la pubblicazione che raccoglie tutte le informazioni sui giardini da esplorare.

Per consulenze e collaborazioni legate all'organizzazione e gestione di eventi a basso impatto ambientale consulta i nostri servizi .

Condividi: